viaggio a matera

Sei pronto per il tuo Viaggio a Matera?

Ci sono un paio di cose che devi sapere prima di partire.

Mi piace partire sempre “all’avventura“, ovvero non organizzando tutto nei minimi dettagli, perché già so che non rispetterò tutto alla lettera.

Ciò non toglie, però, che una buona pianificazione sia alla base di una vacanza perfetta.

Per Matera, in particolare, ci sono degli accorgimenti, e degli strumenti, che se porterai con te ti aiuteranno ad agevolare le tue camminate e ad essere più comodo e metodico nel sistemare le tue cose.

Cominciamo.

Voglio iniziare dall’oggetto, a mio avviso, più importante per quanto riguarda i viaggi in generale, ma specialmente quelli in cui abbiamo intenzione di restare molto tempo in giro per la città o il luogo in cui ci troviamo.

Di cosa parlo? Lo zaino.

1)  Lo Zaino per il Viaggio a Matera

Sembra banale, eppure molto spesso questo porta a sottovalutare la sua importanza e pertanto a sbagliare scegliendo tra tantissime proposte.

Di solito la gente preferisce portare con sé valigie o trolley, per la possibilità di trasportare questi ultimi sulle ruote poste di sotto.

Lo zaino, però, offre l’opportunità di essere qualcosa da poter portare sempre dietro.

Ne ho provati molti, e qui te ne consiglio uno in particolare che ho trovato confortevole, non molto costoso, resistente e capiente.

       

The North Face Borealis Classic, con una capienza di 29 litri (che ne fa uno zaino di taglia media), tasche anteriori e laterali e agganci per accessori, una tasca per il pc e possibilità di bloccare lo zaino al corpo tramite dei ganci da richiudere sul torace.

2) Le Scarpe per il Viaggio a Matera

La più famosa attrazione turistica materana sono i Sassi (di cui abbiamo parlato in questo articolo).

Come puoi intuire dalle foto, camminare lì dentro non è la cosa più facile al mondo, perciò occorre attrezzarsi con largo anticipo.

   

Queste sono le Scarpe da trekking GRISPORT, che ritengo essere utili e comode per districarsi tra le pietre della parte vecchia di Matera.

L’esterno è in cuoio, ma i materiali interni sono tecnologici e garantiscono una buona protezione al piede durante camminate lunghe e faticose.

3) Fotografa il tuo Viaggio a Matera

Terza e ultima cosa che mi sento vivamente di consigliarti è la macchina fotografica.

Qui ti propongo qualcosa di semiprofessionale, alla portata di tutti.

Perché?

Matera offre dei paesaggi che difficilmente rivedrai nella tua vita.

Devi garantirti la possibilità di catturarli al meglio e conservarli con te.

Non tutti lavoriamo con la fotografia.

Non tutti quindi possiamo permetterci di spendere una fortuna con reflex o mirrorless professionali, se poi non ci aiuteranno a livello lavorativo.

Questa Sony, però, ha un costo bassissimo e ti permetterà di fare scatti bellissimi da condividere o tenere per te, senza richiedere troppo impegno.

Viaggio a Matera: conclusioni

Questi sono per me i must-have per vedere la Città dei Sassi.

C’è molto altro.

Così come si può partire con molto meno.

Ma per il tipo di viaggiatore che sono, per il valore di “esplorazione” che voglio trasmetterti e conoscendo le mille risorse che Matera ha da offrire, secondo me dovresti munirti di questi tre elementi.

Il Viaggio a Matera è qualcosa che ti toccherà davvero.

Se vuoi vedere di cosa stiamo parlando, segui la nostra pagina Instagram, @amo_matera.

Paesaggi stupendi, un’aria inconfondibile, relax e storia.

Tieniti pronto per nuovi ed esclusivi aggiornamenti e lascia un commento su quella che pensi possa essere per te una risorsa indispensabile per viaggiare.

Se il post ti è piaciuto, condividilo su Facebook, ci farebbe davvero piacere. 🙂

Ah, abbiamo creato il gruppo Facebook ufficiale di AmoMatera, ti va di farne parte? Clicca qui, ti stiamo aspettando!

Alla prossima,

Vittorio

 


Warning: A non-numeric value encountered in /home/amoma882/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 353